L’APPARENZA DELLE COSE

Una famiglia felice composta da una madre, un padre e una bambina. Sembra uno dei tanti racconti di una famiglia come tante che in seguito ad una promozione professionale del marito decide di trasferirsi. Cambiano le abitudini. Tutti i componenti della famiglia devono imparare a gestire una nuova vita sociale, ad far propria una nuova casa ma sono convinti che insieme ce la faranno. Aspettate un attimo! No, non è una storia come tante  altre invece! C’è qualcosa di inquietante che si consuma entro quelle mura così piene di storia o meglio che letteralmente raccontano la loro storia. Quella casa infatti è abitata da degli spiriti appartenenti alla famiglia che abitava quella stessa casa  molto prima che arrivassero i nostri protagonisti. Ecco che inizia il thriller. Pochi elementi che, nel corso della pellicola, si fanno sempre più dettagliati, incisivi e preoccupanti agli occhi di Catherine, interpretata dall’ipnotica Amanda Seyfried. Conosce veramente l’uomo che ha sposato? Nutre ancora un grande sentimento per l’uomo? È disposta a rinunciare alle sue abitudini solo per amore? Niente è come sembra e la donna lo scoprirà a discapito della sua stessa pelle.  Un thriller, un horror, una pellicola che spaventa lo spettatore ma che allo stesso tempo lo affascina.

Se ti piace Amanda Seyfried, ti consiglio di andare a guardare “Mamma mia!”, “Mamma mia! Ci risiamo!” e “Chloe

Comments are closed.

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: