LA DIRETTRICE

STAGIONI: 1

EPISODI: 6

GENERE: Commedia

PAESE: America

DURATA MEDIA PER EPISODIO: 30 min

PIATTAFORMA: Netflix

INTEPRETE DI SPICCO: Sandra Oh, Bob Balaban, Holland Taylor e David Morse.

Come per l’Università di Padova dove per la prima volta nella storia ci sarà come Rettore una donna, anche all’Università di Pembroke è stata decretata per la prima volta una direttrice donna. I suo nome è Ji-Yoon. Vi ricordate la dottoressa Cristina Yang in “Grey’s Anatomy”? Ecco, dimenticatevela. Stessa attrice ma che interpreta due personaggi diversi. Se la Yang era severa con se stessa e con gli altri, determinata, sicura di sé, la protagonista di questa serie invece è bizzarra, fuori dalle righe. Mamma single di una bambina adottata e figlia di un padre anch’esso rimasto da solo che non concepisce il suo stile di vita ma che sta al suo posto a guardare senza troppe pretese. Cristina e Ji-Yoon hanno però un punto di contatto. Per entrambe le donne, la carriera professionale è al primo posto o quasi. Proprio per questo motivo i legami relazionali di Ji – Yoon con la figlia e il collega Bill “molto più che un amico” vengono a peggiorarsi quando le dinamiche quotidiane vengono minacciate da problemi accademici. I temi sociali come il razzismo, il sessismo e generazionale sono all’ordine del giorno. Colleghi giovani in disaccordo con i colleghi anziani; donne che si sentono sottomesse dal potere degli uomini; una madre in un legame complicato con la figlia; gruppi etnici che si sentono minacciati.

Dati i temi culturali e sociali sembrerebbe trattarsi di una seria dalle sfumature “serie” ed ingombranti. Il linguaggio cinematografico adottato è invece leggero e umoristico. Sei episodi simpatici che alleggeriscono le giornate più difficoltose.

Comments are closed.

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: