KREUZWEG – LE STAZIONI DELLA FEDE

Che cosa significa credere intensamente a qualcuno o qualcosa? Tapparsi occhi, orecchie e bocca perché altrimenti faremmo un torto? E poi, cosa significa amare qualcuno? Lasciarlo libero di sbagliare o spezzargli le ali? Questo film risponde a queste domande in maniera incisiva e soffocante. Tema centrale é la fede o meglio la rigidità con la quale vive la fede la madre di una famiglia “normale”. Una madre che marca stretto la figlia maggiore dei suoi quattro figli la quale cerca in vari modi di uscire dagli schemi prefissati ma capendo poi che é impossibile si lascia letteralmente abbandonare. Stanca di lottare, rassegnata a condurre una vita diversa e soggiogata si lascia influenzare e decide di non reagire. Un film di forte impatto emotivo e socio culturale che mette in discussione per alcuni aspetti la sfera cristiana. Recitazione ottima soprattutto quella della giovane. Durante la pellicola può accadere che lo spettatore si stanchi e cerchi di sviare alla visione ma una volta arrivati alla conclusione esce dalla sala soddisfatto ed incentivato ad elaborare una propria riflessione.

Rispondi

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: