FEDELTÀ

STAGIONI: 1

EPISODI: 6

GENERE: Drammatico, sentimentale

PAESE: Italia

DURATA MEDIA PER EPISODIO: 40 min ca

PIATTAFORMA: Netflix

INTERPRETI DI SPICCO: Michele Riondino 

Sono deboli i rapporti umani. Tra amanti, tra amici e tra colleghi. Sono costantemente minacciati da sentimenti contrapposti: l’invidia, la vendetta, una sfida personale, il narcisismo. La serie narra la storia di un piede e dell’amore. No, non sto scherzando! Un piede malandato come metafora di un’amore difficile. La protagonista a causa di una brutta caduta prova un costante dolore all’arto inferiore che la porta a delle sedute di fisioterapia. Il suo malessere fisico coincide con la sua storia d’amore in crisi. Non riesce ancora a correre così come il suo matrimonio non riesce a passare ad uno step successivo. Il lungometraggio finisce con lei che riprende a correre così come il suo cuore ha ricominciato a battere più forte. Una storia minacciata da figure esterne che s’intromettono. “Stiamo affondando. Facciamo come i musicisti del Titanic che mentre la nave affonda continuano a suonare”. Queste sono le parole pronunciate dalla protagonista quando si accorge che il suo rapporto coniugale si sta incrinando. La fiducia e il rispetto non trovano più acchito. Entrambi non trovano una soluzione, anzi si allontanano sempre più. Tutto precipita. Tutto si crea. Non vi svelo lo sviluppo del loro amore e soprattutto il finale. Posso solamente spifferarvi che viene chiuso un cerchio, tracciato fin dal loro primo incontro verso un nuovo inizio. 

Dal punto di visto tecnico a mio avviso, l’opera cinematografica non spicca particolarmente. La cosa più importante che il team ha voluto anno voluto far emergere è il messaggio non tanto la forma con il quale esso viene mostrato. Michele Riondino e Lucrezia Guidone sembrano amalgamarsi perfettamente riuscendo a trasportare sullo schermo una semplicissima coppia come fossero una coppia di nostri amici o vicini di casa che raccontano senza filtri la loro storia d’amore non tralasciando le loro difficoltà.

Comments are closed.

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: