DRÔLE – COMICI A PARIGI

STAGIONI: 1

EPISODI: 6

GENERE: Commedia

PAESE: Francia

DURATA MEDIA PER EPISODIO: 40 min ca

PIATTAFORMA: Netflix

Nezir, Aïssatou, Bling e Apolline sono i protagonisti di questa bizzarra commedia. Sono amici, anime perse, spaventate del futuro ma non per questo sono disposti a rinunciare ai propri sogni. Tutti e quattro i personaggi aspirano a diventare famosi comici di stand up. Uno stesso obiettivo da perseguire ma ognuno di loro percorre un percorso differente per realizzare il loro sogno. Nazir di giorno fa il rider e di sera si esibisce nei locali. Il ragazzo rinuncerà anche ad un lavoro “sicuro” offertogli da una sua parente pur di continuare ad esibirsi e ad affermarsi in quel settore. Aïssatou è l’unica in realtà ad essere riuscita a farcela davvero. La donna infatti dopo essersi dedicata esclusivamente alla sua famiglia decide che ora è giunto il momento di dedicarsi a se stessa e alla sua carriera. E ci riesce! Spettacolo dopo spettacolo Aïssatou fa successo fino ad arrivare ad essere invitata ad esibirsi sul palco francese più acclamato ovvero presso l’ Opéra di Parigi. Il percorso di Bling invece è a ritroso. Da comico conosciuto, improvvisamente perde l’ispirazione e da quel momento comincia il suo declino. Cerca in tutti i modi di tirarsi su chiedendo aiuto ma alla fine riesce sempre a rovinare tutto. E poi c’è Apolline, una comica emergente, una spugna che cerca di assorbire dagli altri il più possibile per poi prendere coraggio e buttarsi su un palco e mettersi alla prova. Si ritrovano tutti, in un modo o in un altro al Drôle Club di Parigi, scenario di amicizie, amori e litigi. Serie breve. Il finale fa sperare ad una seconda stagione in quanto le vite dei protagoniste sono sospese senza una vera e propria conclusione. La sceneggiatura è divertente, semplice e scorrevole. Lo spettatore è catturato dalle vicende dei protagonisti e ne viene inghiottito episodio dopo episodio. Dal punto di vista tecnico non ci sono aspetti rilevanti da sottolineare. Per lo più le scene sono ambientate in spazi chiusi o per le vie della città dell’amore.

Comments are closed.

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: