BANDIZA

Un film documentario che ti colpisce, che con la sua intensità ti sveglia, come se fosse un campanello che richiama fortemente l’attenzione dello spettatore, lo vuole scuotere, vuole lasciare il segno e ci riesce appieno! I mali della società sono il nucleo centrale, i disastri politici, ambientali, sociali in particolare modo. Dal mio personale punto di vista il film avrebbe potuto però anche soffermarsi, mettere in luce non solo gli aspetti neri della terra veneta ma anche la luce, le cose belle che ci sono. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico le inquadrature non sono molto messe in risalto: alcune scene sono eccessivamente buie, l’effetto sonoro di sfondo a volte sovrasta le voci in prima scena, i profili delle persone vengono più volte tagliati. Nonostante alcune pecche tecniche il lungometraggio ti interroga, ti chiama ed attende ardentemente una tua risposta.

Rispondi

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: