ALASKA

Un uomo e una donna. Due cuori. Due paesi. Un unico obiettivo: l’amore. Fausto e Nadine si conoscono così per caso mentre lei É in cerca di inserirsi nel mondo della moda e lui è di turno nell’albergo dove lavora. Come può accadere nella vita reale gli sguardi s’incrociano, nasce una particolare intesa e tutto prende il via. Un inizio travagliato il loro che li metterà alla prova in continuazione sino alle battute finali. Anche se in maniera alquanto romanzata e surreale il regista grazie soprattutto alla forza espressiva degli interpreti vuole narrarci di cosa l’amore vero, l’amore appassionato, viscerale può portarci a fare, a cambiare, a sbagliare, a combattere. Un film che ti scuote, che in alcuni momenti ti colpisce, ti bussa dentro e ti interroga. Ad Elio Germano come sempre non gli si può dir nulla, un’ennesima sua prova intoccabile. Molto brava anche Astrid Berges-Frisbey!

Rispondi

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: