A PERFECT DAY

Ingredienti: un gruppo in missione di soccorso umanitario, un bambino, una vacca come ostacolo, un cadavere da rimuovere da un pozzo. Condisci il tutto con un pizzico di umorismo ed ecco che ottieni “A Perfect Day”! Nonostante il tema doloroso proprio della guerra, la pellicola assume leggerezza grazie alla freschezza dei dialoghi che si scambiano i vari personaggi. Una vena frizzante che diventa essere l’elemento basilare di questo film. Benicio Del Toro assieme a tutti gli altri interpreti riesce a sfoggiare tutta la sua bravura anche attraverso la cura dei minimi dettagli, di uno sguardo, di una minima facciale, di un gesto. Un bambino, due donne, tre uomini, due locali, quattro stranieri: un gruppo variegato che nonostante le diversità di origine, di cultura e di pensiero riesce a rimanere coeso, cooperativo e farsi viceversa da spalla.
Sceneggiatura brillante. Scenografie allo stesso tempo spaventose e suggestive.

Rispondi

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: