THE PLACE

Un cast eccezionale. Strepitoso Valerio Mastandrea! Un luogo, tanti personaggi. Allo stesso tavolo di una tavola calda a tutte le ore di tutti i giorni risiede un uomo misterioso. Quest’ultimo è una sorta di direttore d’orchestra ovvero il padrone delle vite di 9 personaggi che disperati si rivolgono a lui. Ognuno di questi personaggi chiede all’uomo ignoto un miracolo, una soluzione ai loro problemi. Non serve prendere appuntamento, basta palesarsi davanti a lui, dire i propri desideri e lui ti darà la soluzione per raggiungere il tuo obiettivo. Ma tutto ha un prezzo! In cambio il “direttore” ti chiederà di fare qualcosa anche di molto mostruoso, contro l’ordine delle cose. Nel corso della pellicola ecco che lo spetatore si accorge che in realtà tutte le loro storie sono legate e che senza saperlo si salvano tutti a vicenda. Anche l’uomo misterioso pian piano subisce una metamorfosi: da uomo duro, insensibile si trasforma grazie alla cameriera Angela in qualcuno che ha un cuore, che ha dei sogni e degli obiettivi. Un film drammatico che ha del surreale. La sceneggiatura non è originale in quanto tratta dalla serie tv americana “The booth at the end”. La scenografia è scarna ma proprio per questo trasmette appieno l’animo inquieto di tutti i personaggi. Da vedere!

Rispondi

WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: